Homepage

Interventi

Eventi

Risorse

Links
Legislazione
Domande & Risposte
Agorà
Redazione

Links

ISTITUZIONI/ORGANISMI
 

UFFICI DIOCESANI
 

SITI DI DOCUMENTAZIONE SULL'INFANZIA
 

SITI PER LA FAMIGLIA
 

SITI PER BAMBINI
 

Links preferenziali
Centro per l'infanzia e l'età evolutiva - Umbria
Centro nazionale di documentazione ed analisi per l'infanzia e l'adolescenza
Centro studi pedagogici sulla vita matrimoniale e familiare
Media Education
Telefono Azzurro
Telefono Arcobaleno
ISTITUZIONI E ORGANISMI

 NAZIONALI

Chiesa Cattolica Italiana
Il sito web della Chiesa Cattolica è promosso e gestito dalla Conferenza Episcopale Italiana e si presenta come un portale informativo ricco di approfondimenti e distinto in aree riguardanti la Chiesa Cattolica, la CEI, e le Diocesi. Dalla Home Page si accede ad una sezione di percorsi tematici di cui segnaliamo: Educazione Scuola e Ricerca, Giovani e Laicato, Famiglia e Vita. È inoltre possibile collegarsi al Servizio Informazione Religiosa, che propone tramite l'Associazione Cattolica Esercenti Cinema, una interessante sezione di valutazione dei film a cura della Commissione Nazionale Valutazione Film della CEI. Segnaliamo infine la sezione Uffici e Servizi pastorali della CEI.
CENSIS
Il Centro Studi Investimenti Sociali, è un istituto di ricerca socioeconomica che dal 1964 svolge una costante attività di ricerca nei settori vitali della realtà sociale. Nel sito web è possibile consultare le numerose ricerche presentate dal 1996 ad oggi, tra le quali segnaliamo il Primo rapporto annuale sulla comunicazione in italia. Offerta di informazione e uso dei media nelle famiglie italiane.
Commissione Parlamentare per l'Infanzia
La Commissione parlamentare per l'infanzia è una Commissione bicamerale, istituita tra le "Commissioni di indirizzo, vigilanza e controllo" del Parlamento italiano, con compiti di indirizzo e controllo sulla legislazione e sugli accordi internazionali riguardanti i diritti e lo sviluppo dei bambini e degli adolescenti. Nel sito web, oltre ad una sezione dedicata alla legislazione nazionale ed internazionale, segnaliamo il collegamento ai Resoconti 2001-2002 e all'Indagine conoscitiva sull'abuso e lo sfruttamento dei minori.
Fondazione Insieme Onlus
La Fondazione Insieme nata nel 1997, è un Ente Morale Nazionale privato. Il suo scopo è la difesa dei minori figli di genitori non conviventi. Essa non fa assistenza diretta ma persegue lo scopo sociale attraverso il finanziamento di studi, di ricerche, di inchieste e simili di carattere culturale, prodotti in proprio oppure attraverso associazioni, oppure di studiosi che hanno interessi culturali verso le problematiche connesse ai fini dell’Ente. Il sito web permette di approfondire la conoscenza della Fondazione e della sua missione e presenta un'ulteriore serie di informazioni quali un'articolata sezione di news, una mailing list, una chat ed una newsteca, ossia uno spazio che raccoglie il vasto materiale pubblicato nel sito.
ISTAT - Istituto Nazionale di Statistica
L'Istituto Nazionale di Statistica è l'ente che si occupa di rilevare e analizzare tutti i dati statistici relativi al Paese e presenta un sito web in cui segnaliamo l'area di indagine "Società", dalla quale si accede alla sezione "Strutture familiari", che contiene tra l'altro documenti su separazioni e divorzi, devianza e disagio minorile, instabilità coniugale in Italia.
Istituto degli Innocenti
L'Istituto, fondato a Firenze nel 1419, è un'istituzione pubblica nata per accogliere ed educare l'infanzia abbandonata. Nel corso di 5 secoli di attività all’assistenza si sono affiancati lo studio di fenomeni legati all’infanzia e la promozione di iniziative in difesa dei bambini, infatti al suo interno sono ospitate attività gestite da altre istituzioni che hanno come finalità la cura della maternità e dell'infanzia come i consultori pediatrici, una ludoteca, la scuola materna, l'asilo comunale. Nell'Istituto ha sede inoltre il centro di ricerca International Child Development Centre (ICDC), organismo dell'Unicef che collabora con l'Istituto degli Innocenti alla realizzazione di alcuni progetti tra cui la Biblioteca Innocenti. Il sito web descrive oltre alla storia dell'Istituto, anche le numerose attività svolte, con particolare attenzione alla documentazione, infatti dal 1996, su mandato della Presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento Affari sociali, è stato istituito presso l’Istituto, il Centro nazionale di documentazione ed analisi per l’infanzia, punto di riferimento fondamentale per tutti coloro che operano nel settore dell'infanzia.
Ministero per l'Innovazione e le Tecnologie
Il sito web del Ministro presenta nella home page una sezione dedicata ai fatti e documenti in evidenza, tra i quali segnaliamo Safer Internet. Il "viaggio" del bambino in Rete: itinerari, esperienze, attese (pdf), ovvero la prima analisi europea sui comportamenti dei bambini nel web, e il collegamento a Chi ha paura della rete?, un sito web per l'uso consapevole di Internet per bambini e adulti. Tra le varie sezioni tematiche che caratterizzano la home page segnaliamo inoltre la sezione "Società dell'Informazione" per il suo collegamento a "Cyber crime-law", dove si possono conultare ulteriori interessanti documenti nazionali ed internazionali relativi ai problemi di sicurezza connessi all'utilizzo di Internet da parte dei minori.
Ministero dell'Istruzione
Il Sito web del Ministero è distinto nelle tre aree di interesse Istruzione, Università e Ricerca, ciascuna delle quali permette il collegamento ai relativi portali informativi. In particolare l'area Istruzione permette di accedere ad informazioni riguardanti il mondo della scuola con specifiche sezioni dedicate a studenti ed insegnanti.
. Ministero della solidarietà sociale
Il sito web del Ministero dedica esplicitamente ai minori due sezioni: la Sezione Infanzia e Adolescenza si possono consultare documenti che riguardano le condizioni dell'infanzia in Italia, la tutela dei diritti, la prevenzione dell'abuso e del maltrattamento, c'è la possibilità di conoscere i resoconti di seminari e conferenze nazionali ed internazionali, e viene presentato l'Osservatorio Nazionale per l'Infanzia e l'Adolescenza, organismo che si avvale del noto Centro nazionale di documentazione e analisi per l'infanzia e l'adolescenza dell'Istituto degli Innocenti di Firenze. Vi è poi una ulteriore sezione dedicata ai minori stranieri.
Osservatorio sui Diritti dei Minori
L'Osservatorio sui diritti dei minori è un comitato scientifico che studia le problematiche relative alla tutela dei diritti dei minori ed ha tra i suoi scopi l'indagine della realtà psicosociale e legale della sfera minorile, la sensibilizzazione dei mezzi d’informazione e delle Istituzioni, la promozione di iniziative volte alla risoluzione delle esigenze emerse ed il miglioramento della qualità di vita dei bambini e degli adolescenti. Il sito web propone una rassegna stampa, studi e ricerche, ed una consulenza gratuita on-line.
  Osservatorio Tecnologico per la Scuola - Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
L’Osservatorio Tecnologico è un servizio nazionale sperimentale di tipo telematico per le scuole di ogni ordine e grado che produce e diffonde in rete approfondimenti, recensioni, linee guida e novità sull’Information e Comunication Technology (ICT). L’Osservatorio è realizzato mediante cooperazione a distanza da un gruppo di ricercatori professionisti e insegnanti dislocati sul territorio nazionale. Il sito è organizzato in tre principali aree di interesse: Software nella scuola, Reti locali e Internet. Segnaliamo in particolare in quest’ultima area la sezione “I browser per bambini” e “Navigazione sicura”.
Polizia di Stato
Il sito web della Polizia di Stato si interessa in modo particolare dei problemi riguardanti l'utilizzo di Internet da parte dei bambini. Oltre ad una versione del sito Per i più piccoli, studiata per la navigazione di bambini e genitori, è possibile consultare anche una sezione dedicata alla "lotta alla pedofilia" con descrizioni di attività e presentazione di documenti sul tema. Dalla homepage è possibile accedere al sito web "Chi ha paura della rete?", nato dalla collaborazione col Ministero per l'Innovazione e le Tecnologie. Segnaliamo infine il link della Polizia Postale e delle Comunicazioni, che avvalendosi di fumetti illustra alcuni consigli per una navigazione sicura in rete.
Telefono Azzurro
Telefono Azzurro, attivo dal 1987 e riconosciuto dal Presidente della Repubblica come Ente Morale nel 1990, ha l'obiettivo di costruire una società civile che rispetti i diritti dei bambini. Il sito web informa sulla linea telefonica gratuita a disposizione di bambini e adolescenti che vogliano denunciare maltrattamenti o abusi o che desiderino parlare con un operatore per esporre problemi e difficoltà, il sito informa inoltre sulla struttura, sulle attività e i progetti di Telefono Azzurro, tra i quali il recente "Progetto Ludoteca bambini e carceri" e la Guida per i genitori alla prevenzione dell'abuso sessuale e dei suoi effetti, nonché riporta il Rapporto integrativo sulla condizione dell'infanzia presentato il 16 gennaio 2003 all'ONU.

© Copyright 2003 Fondazione Carlo Caetani della Fargna. Tutti i diritti sono riservati.